statuto-chisiamo

Chi Siamo / About Us

La Fondazione Toscana Sostenibile nasce nel 2002 dalla volontà di persone interessate a mettere in comune le proprie esperienze disciplinari e professionali al fine di promuovere modelli di sviluppo sostenibile attraverso le attività di ricerca e di diffusione della conoscenza. Nel dicembre del 2002 la Fondazione Toscana Sostenibile ha ottenuto la qualifica di Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS) e il 5 dicembre del 2003 è stata riconosciuta dalla Regione Toscana ai sensi del DPR n°361 ed iscritta al registro regionale delle persone giuridiche n°319. Inoltre, la Fondazione è stata riconosciuta Agenzia Formativa per l’Educazione non formale degli Adulti (EDA) dalla Provincia di Pisa ed inserita nell’albo provinciale con DD 5513 del 11/12/2008, n. progressivo di iscrizione 141.

Ad oggi, la Fondazione Toscana Sostenibile è un soggetto di studio  e ricerca che, attraverso lo studio delle complesse interazioni tra la dimensione socio-economica e quella ecologico-territoriale nonché le attività di educazione ambientale e divulgazione scientifica, promuove la sostenibilità cercando di favorire l’integrazione delle politiche e la partecipazione degli attori sociali: in sostanza un approccio di conoscenza ricerca-azione fondato sulla sintesi dialettica delle questioni ambientali, economiche e sociali in una visione integrata e multidisciplinare volta ad individuare e sostenere obiettivi strategici di sviluppo per la qualità della vita.

Tutte le attività della Fondazione sono state finanziate con contributi ed a seguito della partecipazione a bandi pubblici; in particolare, dalla Regione Toscana, dalla Unione Europea, dall’IRPET, da amministrazioni provinciali, da fondazioni bancarie (Fondazione Monte dei Paschi di Siena ed altri).

Fondazione Toscana Sostenibile was funded in 2002 by people interested to gather their own discipline, professional, and politics experiences in order to promote sustainable development models through research activities and diffusion of knowledge. Fondazione Toscana Sostenibile obtained the title of Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS) and it was agreed by Regione Toscana according to DPR n°361 and it was subscribed in the regional register of Legal Person n°319.

More specifically, Fondazione Toscana Sostenibile is an association which promotes sustainability; at this purpose, its objectives are: – to promote environmental, social and economic quality in Tuscany through scientific research, education and learning; – to improve citizen knowledge and participation to reach ecological and environmental protection, social and economic quality system of Tuscany; – to maintain a collaboration with social, economic, institutional stakeholders involved in scientific and cultural research in Tuscany, Italy, and Europe.

The most significant skills and competences of FTS are:

  • expert in environmental analysis;
  • expert in environmental training and education;
  • expert in technical, administrative and financial management of projects;
  • good practice in the organisation of trainings, workshops and conferences;
  • good communication skills in technical and scientific communication;
  • good competences in organizing, leading and coordinating group activies;
  • good practice in territorial planning and management assessment.

Elenco dei principali soggetti con cui FTS ha collaborato:

  • Regione Toscana
  • IRPET – Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana
  • CGIL Toscana
  • Provincia di Pisa
  • Comune di San Miniato
  • Comune di Santa Croce sull’Arno
  • Comune di Montopoli Val d’Arno
  • Comune di Castelfranco di Sotto
  • Università degli Studi di Pisa – Dipartimento di Economia e Management
  • Università degli Studi di Pisa – Centro Ricerche Interdipartimentale Agro Ambientali “Enrico Avanzi”
  • CEA – Centro Zonale per l’Educazione Ambientale del Valdarno Inferiore
  • Associazione Toscana Europa
  • Legambiente Toscana
  • Associazione Attuttambiente
  • Azienda Sanitaria Locale AUSL 11 di Empoli
  • Associazione culturale Mediterraneo
  • Associazione Italiana per la Partecipazione Pubblica
  • AC3A – Association des Chambres d Agriculture de l Arc Atlantique (Francia)
  • Association Culturelle de Halky  Myrtos (Grecia)
  • Adterra – Asociación para el Desarrollo de los Territorios por la Acción local (Spagna)
  • Casa-Escola Agrícola Campo Verde (Portogallo)
  • Coordinamento Associazione Volontariato Empolese
  • Fondazione Monte dei Paschi di Siena
  • Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato
  • Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca
  • Società Ambiente Italia

 

Team

 

Marcello Buiatti – Presidente

Ex-Professore Ordinario di Genetica all’Università di Firenze, Presidente dell’Associazione Ambiente e Lavoro, Esperto del Comitato Economico e Sociale Europeo sugli OGM, Membro del Consiglio dei Dipartimenti dell’ENTE CRA per la Ricerca agricola, é membro di Commissioni sulla bio-sicurezza e la coesistenza presso il Ministero delle Politiche Agricole ed il Ministero dell’Ambiente. Dirige e conduce ricerche, nel campo genetico e molecolare, a carattere interdisciplinare con particolare attenzione ai sistemi complessi biologici. Si occupa inoltre di questioni di interazione fra Scienza e società, di educazione ambientale nonché di costruzione di modelli partecipativi di sviluppo sostenibile locale. E’ autore di più di 200 pubblicazioni scientifiche in gran parte su riviste internazionali e di cinque volumi.

Alessandro Lippi – Direttore

Direttore Generale di ARPAT (Agenzia Regionale Protezione Ambientale Toscana) dalla sua istituzione nel 1995 fino al 2005. Ha ricoperto ininterrottamente anche vari incarichi in seno all’Amministrazione regionale fra i quali coordinatore del Dipartimento per lo Sviluppo economico, dell’Ambiente, della Programmazione e dei Trasporti nonché Capo di Gabinetto Presidente della Giunta Regionale. Senatore della Repubblica membro della Commissione Sanità nel 1986-87. Attivo nella vita politica, per circa venticinque anni ha ricoperto ininterrottamente incarichi amministrativi di rilievo soprattutto nella sua città d’origine, Viareggio. Laureato in giurisprudenza è stato per alcuni anni ricercatore ed assistente presso l’Università di Pisa.

 

Collaboratori:

Simone Pagni

Simone Pagni

Ingegnere Ambientale

Ingegnere ambientale con esperienza quindicennale di consulenza e ricerca nel campo delle politiche ambientali e degli strumenti per la sostenibilità e l'adattamento ai cambiamenti climatici. Esperto in Valutazione Ambientale Strategica e Valutazione di Impatto Ambientale di piani, programmi e progretti. E' inoltre esperto nel monitoraggio di progetti europei finanziati nell'ambito del programma LIFE+ Ambiente. Ha maturato esperienza nella progettazione, gestione e monitoraggio di progetti di ricerca in campo ambientale. Da anni svolge attività di comunicazione ed educazione ambientale.

Orsola Bolognani

Orsola Bolognani

Ingegnere Ambientale

Ingegnere ambientale con esperienza ventennale di consulenza e ricerca nel campo delle politiche ambientali e degli strumenti per la sostenibilità, ha coordinato e coordina progetti di gestione integrata dei rifiuti, reporting e contabilità ambientale, agenda 21 Locale, valutazione ambientale strategica, gestione sostenibile dell’ambiente urbano e adattamento ai cambiamenti climatici. Ha una specifica esperienza di elaborazione e gestione di progetti cofinanziati da fondi europei, focalizzati in particolare sui temi della prevenzione dei rifiuti e dell’economia circolare. È esperta di comunicazione ambientale, facilitazione e gestione di processi partecipativi.

Marco Mancino

Marco Mancino

Urbanista

Urbanista. Specializzato in masterplanning, si occupa principalmente di procedure di pianificazione del territorio e di analisi strategica con particolare riferimento alla valutazione di sostenibilità ambientale di progetti e piani di sviluppo di infrastrutture per il trasporto aereo. E' impegnato in attività di assistenza alla didattica presso la Scuola di Architettura dell'Università di Firenze occupandosi dell'applicazione di sistemi GIS per la definizione e la costruzione di analisi per l'uso e l'assetto del territorio.

Marco Grondacci

Marco Grondacci

Giurista

Giurista, dal 1992 svolge attività di consulenza legale e di formatore nelle materie del diritto ambientale e dei modelli di partecipazione del pubblico presso vari Enti Pubblici, aziende private e ordini professionali.

Eva Golfarini

Eva Golfarini

Esperta Scienze e Tecnologie Ambiente e Territorio

Laureata in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e il Territorio, ha maturato esperienza relativamente alla realizzazione di bilanci e report ambientali e sociali nonché nell'ambito della pianificazione ambientale e territoriale. Svolge attività di docenza, essendo abilitata all'insegnamento di matematica e scienze, presso la scuola secondaria di primo grado ed è specializzata per il sostegno didattico agli alunni con disabilità. E’ inoltre esperta di attività di educazione ed informazione ambientale.

Diletta Landi

Diletta Landi

Artista

Attrice, cantastorie, cantante, regista, drammaturga, pedagoga teatrale. Alla formazione in lettere moderne, indirizzo DAMS, ha intrecciato il suo percorso professionale nell'ambito del teatro di ricerca, del movimento, della musica, del teatro-educazione. Si occupa di progetti in cui il linguaggio del teatro, l'invenzione di storie e di piccole azioni sono il veicolo per una riflessione creativa sull'ambiente e su come averne cura.

Cristina Pinazzi

Cristina Pinazzi

Consulente e ricercatrice

Consulente e ricercatrice in materia di pianificazione territoriale, reporting ambientale, sistemi di valutazione ambientale. Svolge attività di informazione e sensibilizzazione ambientale. E’ impiegata presso la CGIL Toscana.